Migliori materassi in memory foam: caratteristiche, opinioni, recensioni e prezzi (2022)

Per dormire bene ed essere in forma appena svegli, è importante poter contare su materassi di qualità. Tra tutti quelli presenti sul mercato, i materassi in memory foam sono ottimi per vari motivi: dalla comodità all’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Materassi in memory foam: cosa sono

Il memory foam è un poliuretano flessibile. Questo materiale è stato inventato dalla NASA per rendere più comfortevole il decollo degli astronauti. In seguito, quando sono state comprese tutte le sue potenzialità, si sono iniziati a produrre anche cuscini e materassi fatti con questo materiale.

Di norma il materasso in memory foam non contiene integralmente questo materiale. Infatti, sul mercato si possono trovare diverse tipologie, con una quantità di memory foam variabile, che viene integrata a una stuttura in poliuretano espansa, più dura.

Il motivo principale legato a questa composizione in schiuma di diverse tipologie è il fatto che il memory è molto soffice. Dunque, dormirci sopra può risultare difficoltoso a chi preferisce un materasso un po’ più rigido.

Per le persone che pesano molto, si consiglia di prendere un materasso con poco memory anche per evitare il rischio di sprofondare nella schiuma.

La tecnologia del materasso in memory

Il materasso in memory foam è dotato di una tecnologia ergonomica che consente di adattarsi alla morfologia  del corpo della persona che si corica su di esso.

Questo contribuisce a dare un’incredibile sensazione di comfort e di supporto alla colonna vertebrale. Infatti, il memory foam riesce ad alleviare il mal di schiena ricorrente legato all’assunzione di una postura scorretta durante la giornata. Grazie a questa sua caratteristica, il materasso in memory viene inserito tra i materassi ortopedici.

Inoltre, i medici consigliano di utilizzare questo materasso se si soffre di problemi di circolazione sanguigna e di cervicale.

Vantaggi e svantaggi del materasso memory foam

L’utilizzo del memory foam presenta numerosi vantaggi rispetto ad altri materiali come il lattice o alla lana, ma ha anche dei punti deboli, a cui bisogna fare attenzione. Valutiamo insieme quali sono.

I pro dell’utilizzo di un materasso in memory

Ricapitolando, ecco i principali vantaggi legati all’utilizzo di un materasso in memory foam.

La sua comodità

Il materasso in memory foam non è né troppo morbido né troppo duro. Ciò lo rende molto più comodo rispetto agli altri materassi in commercio. Non è un caso che chi lo usa riesca ad addormentarsi con facilità!

Si adatta alla forma del tuo corpo

Il materasso in memory foam è ergonomico, dunque è perfetto per qualsiasi forma del corpo. Inoltre, a seconda della sua classe di rigidità, può sostenere bene qualsiasi peso. Perciò, è l’ideale per le persone con qualche kg in più.

Ottima qualità e durabilità

La qualità dei materiali con cui è realizzato il materasso in memory foam gli permettono di durare a lungo. Perciò, acquistare un materasso di questo tipo è un vero e proprio investimento.

I contro dell’utilizzo di un materasso in memory

Il materasso in memory ha anche degli svantaggi di cui bisogna tenere conto prima di acquistarlo. Vediamo insieme quali sono.

Si adatta alla temperatura

La composizione del materasso in memory foam fa sì che riesca ad adattarsi alla temperatura della stanza. Infatti, la schiuma del memory ha la capacità di trattenere il calore. Quando fa freddo, diventa più rigido, mentre quando fa caldo, è più morbido. Perciò, bisogna sempre cercare di mantenere nella camera da letto la temperatura ideale, di circa 20 gradi.

Costa più di altri materassi

A causa della sua qualità superiore, il materasso in memory foam ha un prezzo più alto degli altri sul mercato. Perciò, spesso le persone non possono permetterselo e optano per altre tipologie di materassi.  

Perché le persone acquistano materassi in memory?

Analizzando i vantaggi e gli svantaggi dei materassi in memory foam, abbiamo visto che i punti a suo favore, come l’adattabilità al peso corporeo e alla morfologia del corpo e la qualità dei materiali utilizzati, sono numerosi.

D’altro canto, gli svantaggi sono trascurabili e risolvibili. Infatti, il problema della temperatura può essere accantonato, applicando sopra il materasso fodere o strati di schiuma capace di traspirare l’aria, mentre il prezzo va calibrato considerando il materasso come un investimento, invece che come un acquisto ordinario.

Invece di comprarne uno in lattice che costa poco ma, non riuscendo a sostenere bene il peso, rischia di rompersi dopo poco tempo, è consigliato puntare su un materasso di qualità, come quello in memory foam, che riesce a sopportare il peso in  maniera ottimale.

Composizione dei materassi in memory foam

Di solito, non tutto il materasso è realizzato con memory foam. Altrimenti, sarebbe troppo morbido e quindi scomodo per dormire.

Insieme al memory foam, vengono utilizzati altri materiali, quali il Water Foam, la Schiuma HRX, l’AquaTech e l’Elas Gum. In questo modo, si riesce a compensare l’eccesso di morbidezza e dare vita a diverse classi di rigidità. Una persona può scegliere il materasso che si adatta meglio al suo peso corporeo e alle sue preferenze in termini di morbidezza o durezza, riferendosi a queste categorie.

La classe di rigidità H1 è quella dei materassi morbidi, che supportano un peso corporeo fino a 60 kg.

La classe di rigidità H2 è quella dei materassi di media morbidezza/durezza. È perfetta se il peso è compreso tra i 70 e gli 80 kg.

La classe di rigidità H3 è quella dei materassi duri, che si adattano alle persone che pesano più di 80 kg.

Spessore ideale del materasso in memory foam

​​​​​​​Non c’è un’altezza ideale per un materasso in memory foam. Tuttavia, esistono alcune linee guida per quanto riguarda lo spessore, che dovrebbero essere considerate quando si sceglie quale acquistare.

Per poter sfruttare al massimo il comfort del materasso, è necessario che il materasso in memory foam abbia uno spessore di almeno 4-6 cm. Infatti, un materasso con meno cm rischia di essere più scomodo.

Tuttavia, nella scelta del migliore materasso bisogna tenere conto di numerosi elementi oltre allo spessore, ad esempio i materiali utilizzati e la tecnologia del materasso. Anche se un materasso in memory ha un buon spessore, questo non lo rende automaticamente di buona qualità.

Migliori materassi in memory scelti da migliorimaterassi.eu

Come hai potuto ben capire scegliere il giusto materasso non è sempre semplice, ma noi con la nostra guida vorremmo aiutarti in questa importante decisione. Il nostro team ha selezionato per te diversi modelli tenendo conto di diversi variabili quali il prezzo, la rigidità, la composizione e le recensioni dei clienti che prima di te hanno avuto modo di provare i materassi in memory foam.

Ecco di seguito l’elenco dei migliori materassi in memory foam scelti da noi.

Materasso Emma Original

materasso-emma-original-memory

L’azienda Emma è nata in Germania ma si è ben presto sviluppata in tutta Europa tanto da essere classificata tra le migliori aziende di materassi in Europa.

Il materasso Emma Original è stato selezionato come materasso di qualità ottima per Altroconsumo a Novembre 2021. Si tratta di un materasso in memory composto in schiuma Airgocell di ultima generazione che gli permette di far circolare l’aria e dissipare velocemente il calore. Inoltre il memory foam presente al suo interno fa in modo che la pressione del corpo venga distribuita lungo tutto il materasso, ciò comporta maggior confort e riposo notturno.

La sua altezza è di 25 cm ed è disponibile in 19 misure diverse così da permetterti di scegliere quello che più si adatta alle tue esigenze e ai tuoi spazi.

Include anche una fodera lavabile in lavatrice a temperature fino a 40ºC.

Emma Original è un dispositivo medico di Classe 1, detraibile del 19% come spesa medica. L’azienda tedesca, inoltre, offre un periodo di prova di 100 giorni e una garanzia di 10 anni.

Materasso “Pale Classic” di Materassiedoghe

Materasso-Pale-materassiedoghe

Il modello Pale è un materasso con TECHNOAIRFRESH, un innovativo tipo di foam ecocompatibile che migliora il riposo. La sua particolarità è la sua nuova struttura a celle aperte, che permette il passaggio dei materiali liquidi e gassosi. Ciò gli permette di essere più fresco, più asciutto e più confortevole.

È composto da uno strato inferiore in schiumato ad acqua è alto 19 cm ed una lastra di TECHNOAIRFRESH di 6cm.

Essendo un ottimo materasso in memory si modella a secondo del calore corporeo sostenendo il corpo in modo impeccabile. Inoltre il rivestimento è totalmente sfoderabile, in modo da poterlo lavare comodamente in lavatrice.

Ha un altissimo livello di traspirabilità, è anallergico, antibatterico e antiacaro.

Il materasso Pale Classic è un dispositivo medico di Classe 1 con una garanzia, offerta dall’azienda, di ben 20 anni.

Materasso Emma Hybrid

Materasso-Emma-Hybrid

Altro top di gamma dell’azienda tedesca è Emma Hybrid, uno speciale materasso composto da una combinazione di molle e memory foam. Questa costruzione unica fornisce il meglio di entrambi i mondi: il supporto modellante e il sollievo dalla pressione della schiuma di memoria, combinato con il rimbalzo e il flusso d’aria delle molle insacchettate.

Il materasso ha anche uno strato di gel refrigerante che aiuta a regolare la temperatura del corpo per un sonno più confortevole. Inoltre, il suo rivestimento rimovibile è lavabile in lavatrice per una facile pulizia.

Nel complesso, il materasso Emma Hybrid è una scelta eccellente per coloro che vogliono i benefici di entrambi i materassi a molle e in memory foam. Vale anche la pena notare che il materasso Emma Hybrid è disponibile in una varietà di dimensioni diverse, in modo da poter trovare la misura perfetta per le vostre esigenze.

Come detto precedentemente, l’azienda tedesca offre una garanzia di dieci anni sui suoi prodotti, spedizione e restituzione gratuita e un periodo di prova di 100 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.